Terapia famigliare

La terapia familiare sistemico-relazionale mira alla risoluzione del problema in tempi brevi ed è l'intervento di elezione quando il disagio, che può riguardare in maniera diretta anche un solo componente del nucleo, adulto, bambino o adolescente si ripercuote sulla famiglia mettendone in crisi l'equilibrio.

Di fronte alla necessità della famiglia  di superare il disagio che sta sperimentando, la fase di impasse in cui si trova e  ritrovare benessere personale e familiare, la terapia familiare sistemico-relazionale è il trattamento d'elezione per  apportare  un cambiamento nella situazione in atto.

Spesso la famiglia  in situazioni di difficoltà tende ad agire, in modo inconsapevole, dinamiche relazionali, comportamenti ripetitivi e tentate soluzioni che sostengono  e alimentano il disagio anziché risolverlo.

Nella terapia familiare, il problema che la famiglia porta in terapia viene contestualizzato e compreso nel suo significato alla luce di più livelli di osservazione: quello delle relazioni che in essa intercorrono,  della sua storia evolutiva, della fase del ciclo vitale che  sta attraversando, delle storie personali dei suoi componenti e delle famiglie d'origine.